Comunicati stampa

Valentina Mattarozzi - Senza Paracadute

unnamedInizia gli studi vocali con il canto lirico, (conservatorio Martini di Bologna e Frescobaldi di Ferrara), ma la sua innata curiosità la porta a scoprire tanti generi musicali, (dal pop al rock, dal blues alla fusion).
Ed è proprio la mescolanza di tutto questo che la rende unica. Il suo primo vero grande amore però è per il jazz che rimane la sua principale fonte di ispirazione anche quando compone.
Collabora con vari artisti bolognesi tra cui Annibale Modoni, Teo Ciavarella, Felice Del Gaudio, Carlo Atti e Lele Barbieri.
Dal 2013 è la vocalist della famosa Doctor Dixie jazz band, che ha visto collaborazioni con Gerry Mullighan, Lucio Dalla, Pupi Avati e Renzo Arbore.
Alternando attività musicali e teatrali, è la protagonista di “Lady Day - Omaggio a Billie Holiday” (nel ruolo di Billie Holiday) per la regia di Massimo Macchiavelli e ancora in “Ladies sing the blues”, viaggio attraverso la storia e le sonorità blues portate alla ribalta da grandi interpreti femminili come Bessie Smith e Janis Joplin.
Si è cimentata anche nella scrittura teatrale, debuttando con “Io sono Billie”, spettacolo anche questo incentrato sulla vita di Billie Holiday.
Nel 2014 esce con l’album di brani inediti “Vally Doo”, cavalcando la top ten e la top twenty della classifica radiofonica indipendente Radio Airplay e nel 2017 esce con l'abum I am Billie - Tribute to Billie Holiday (2017 – AzzurraMusic), con cui ha ricevuto pubblicamente i complimenti da parte del gruppo vocal jazz più famoso al mondo, "The Manhattan Transfer".

Guarda gli altri comunicati stampa

Vai alla home page