Comunicati stampa

“Ancora Qui”, il nuovo album di Michele Cristoforetti

500x500

 

Le 7 tracce, di cui 4 registrate in studio e 3 live, mostrano l’evoluzione artistica e stilistica del cantautore dal suo ultimo album. Cristoforetti, infatti, si avvale di suoni più elettronici, accattivanti e moderni, che non vanno ad alterare il vero spirito cantautorale ma, al contrario, danno una veste nuova e originale alla sua musica.

Il disco è carico di energia che prende una piega dance, pop o rock a seconda del messaggio da trasmettere. Il tutto è suggellato dall’inconfondibile timbro graffiato, caldo e profondo della sua voce, che ricopre una vasta gamma di colori e sa dipingere stati d’animo introspettivi e di ribalta.

Le prime tre tracce, “Libera”, “Padre Scanti” e “Ancora Qui”, quest' ultimo singolo ha anticipato il progetto lo scorso anno ed è stato presente nelle principali indie charts italiane, sono l’emblema di questo nuovo percorso. Sono pezzi molto carichi, ricchi di suoni moderni e veicolano messaggi di forte attualità. Troviamo poi un tributo alla famiglia DeAndrè con due tracce suonate live. Si tratta di “Fiume Sand Creek”, arrangiata in uno stile pop fresco e moderno, e “Cose Che Dimentico”, scritta da Cristiano DeAndrè e anch’essa rivisitata in chiave rock. Grande merito va anche al gruppo che affianca il cantautore, i Kascade, formati da Alessandro Piva e Francesco Rudari alle chitarre, Michele Rossi al basso, Daniele Zomer alle tastiere e Davide Dalle Vedove alla batteria.

Nell’ultima parte del disco, infine, troviamo un ritorno alle origini con tracce come “Il Principe Sul Rospo” e la versione live di “Antologia Di Viaggio”, canzone presa in prestito dall’album “Muoviti”. "Come definire quindi questo disco se non un perfetto equilibrio fra tradizione e modernità?"

Il disco fisico è acquistabile anche sul canale Amazon dell' artista, in tutti i digitalstore e dal sito ufficiale www.michelecristoforetti.com

https://www.facebook.com/michelecristoforettiofficial/ - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

https://www.youtube.com/channel/UCBPMkuDrXOH89c83_V0V35Q

 

Guarda gli altri comunicati stampa

Vai alla home page